FANDOM


Il basketball nell'anime.png
Il Basket è un gioco di squadra nel quale due formazioni di cinque giocatori cercano di segnare punti tirando o "accompagnando" la palla dentro al canestro dei loro avversari, seguendo una serie di regole fisse. Il basket è anche uno degli sport più popolari e seguiti al mondo.

Regole di baseModifica

Secondo il regolamento, il canestro deve essere ampio 18 pollici (45.7 cm) di diametro e alto dieci piedi (3.05 m), con montato un tabellone. Un squadra può fare punto facendo passare la palla attraverso il canestro durante un'azione regolare. La squadra segna due punti se il tiro avviene all'interno o toccando la linea dei tre punti. Segna invece 3 punti se il giocatore segna dall'esterno della suddetta linea. Nell'anime vengono seguite le regole dell'FIBA dei 10 minuti per quarto, con 5 falli che causano l'espulsione dal campo. La squadra con il maggior numero di punti alla fine della partita vince, ma potrebbe essere stabilito un tempo aggiuntivo (i supplementari) nel caso in cui allo scadere dell'ultimo quarto le due squadre sono in parità. La palla può essere portata avanti nel campo palleggiando mentre si cammina o corre (dribblare), oppure passandola ad un compagno di squadra. Viene considerata una violazione delle regole (passi) il camminare con la palla in mano, trattenerla oltre il tempo stabilito e il doppio palleggio (palleggiare, fermare la palla in mano e poi riprendere a palleggiare).

Campo Da Basket.png

Un campo da basket

Le violazioni delle regole sono generalmente chiamati "falli". Il contatto fisico esagerato (fallo personale) è penalizzato; se il fallo avviene su un giocatore che sta tirando, gli viene data la possibilità di effettuare due tiri liberi (uno se il tiro è andato a segno lo stesso) dal valore di un punto ciascuno. Un fallo tecnico può essere assegnato se avviene una qualche infrazione, tra le quali la più comune è una condotta antisportiva da parte di un allenatore o giocatore. Un fallo tecnico da la possibilità di un tiro libero alla squadra avversaria.

Il basket si è evoluto in molte tecniche usate comunemente, come il tirare, il passare e il dribblare, così come strutture offensive e difensive e strategie. Tipicamente, i giocatori più alti e forti di una squadra giocano nei ruoli di "centro" e "ala grande", mentre i giocatori appena più bassi e più agili giocheranno nelle posizioni di "ala piccola", i più bassi e quelli che possiedono la migliore capacità nel gestire la palla andranno a prendere i ruoli di "playmaker" e "guardia tiratrice".

Mentre il basket professionistico è regolato in maniera estremamente attenta, col tempo si sono sviluppate diverse variazioni del basket per il semplice gioco casuale. Nel basket competitivo le partite vengono svolte in campi al coperto e ben curati, ma esistono diverse variazioni di questo sport per giocare all'aperto sia nelle città che nelle aree rurali, con regole più flessibili.

RuoliModifica

Generazione dei Miracoli Ruoli Basket.png

La Generazione dei Miracoli e le loro posizioni nel basket

Nonostante le regole non specificano alcuna posizione obbligatoria, esse sono diventate parte integrante di questo sport. Durante le prime cinque decadi di evoluzione del basket, vennero usate due ali, due guardie e un centro (oppure due centri e una guardia). Sin dagli anni ottanta, i ruoli si sono evoluti in maniera più specifica, venendo soprannominati:

  1. Playmaker: è solitamente il più veloce e più basso della squadra. Prende il comando della squadra e decide il ritmo di gioco. Solitamente è bravo a gestire la palla e nei tiri. Alcuni playmaker noti nella serie sono ad esempio Seijūrō Akashi, Makoto Hanamiya e Shun Izuki.
    Tra i playmaker noti dell'NBA passata e presente vi sono invece: Oscar Robertson, Magic Johnson, e Stephen Curry, Jason Kidd e Chris Paul.
  2. Guardia tiratrice: crea un'ottima offensiva grazie alle sue capacità nei tiri a distanza ed è il responsabile della marcatura della guardia tiratrice della squadra avversaria. Loro performano un gran numero di tiri, specialmente da 3 punti, ma sono anche abili nell'arrivare a fare punto a canestro. Alcune guardie tiratrici note nella serie sono ad esempio Shintarō Midorima, Reo Mibuchi e Junpei Hyūga.
    Tra le guardie tiratrici note dell'NBA passata e presente vi sono invece: Michael Jordan, Kobe Bryant, Ray Allen, e Dwyane Wade.
  3. Ala piccola: non abbastanza grande per essere un centro, troppo lenta per la posizione di playmaker. Un giocatore a tutto tondo, può fare performare tutto quello che i giocatori nelle altre posizione sono in grado di fare. Sono veloci e forti, ma non per giocare nelle altre posizioni. Alcune ali piccole note nella serie sono ad esempio Ryōta Kise, Kotarō Hayama e Shōgo Haizaki. Anche se la posizione di Kuroko è segnata con un punto di domanda, considerando le sue attuali abilità, l'ala piccola è la posizione al quale è più affine.
    Tra le ali piccole note dell'NBA passata e presente vi sono invece: Larry Bird, Scottie Pippen, LeBron James, Kevin Durant e Carmelo Anthony.
  4. Ala grande: sono uomini estremamente alti, oppure bassi ma robusti; una tipica ala grande è un giocatore piuttosto veloce o un bravo saltatore. Loro giocano in maniera molto simile al centro e di solito sono anche piuttosto scaltri. Sono solitamente più veloci di un centro, ma non più veloci di un'ala piccola. Talvolta possono essere anche più forti di un centro. Infatti, molte delle ali grandi nell'NBA possono giocare anche in quella posizione. Capita che possano anche essere i giocatori più alti della squadra, ma con fisico meno robusto che quello dei centri, quindi come posizione preferenziale giocano come ala grande. Alcune ali grandi note nella serie sono ad esempio Daiki Aomine, Taiga Kagami e Chihiro Mayuzumi.
    Tra le ali grandi note dell'NBA passata e presente vi sono invece: Dennis Rodman, Charles Barkley, Tim Duncan, Anthony Davis and Dirk Nowitzki.
  5. Centro: anche detti pivot, sono solitamente i giocatori più alti dell'intero campo. Solitamente raggiungendo anche i 6'10 e oltre, usano la loro altezza e forza per segnare punti direttamente sotto al canestro. I centri possiedono una vasta varietà di mosse, la maggior parte delle quali non permettono loro di segnare tiri da 3 in maniera consistente e involvono salti dalla media distanza. Alcuni centri noti nella serie sono ad esempio Atsushi Murasakibara, Teppei Kiyoshi ed Eikichi Nebuya.
    Tra i centri noti dell'NBA passata vi è: Kareem Abdul-Jabbar, Wilt Chamberlain, Shaquille O'Neal, Bill Russell, Yao Ming and Hakeem Olajuwon. Tra i centri noti dell'NBA presente vi sono invece: DeMarcus Cousins, Andrew Bogut, Marc Gasol, Al Horford and Tyson Chandler (che, visto il suo fisico quando è entrato nell'NBA, ha giocato inizialmente come ala piccola di alta statura).

Le descrizioni sopra sono piuttosto flessibili. Al giorno d'oggi, nella maggior parte delle squadre, le guardie tiratrici e le ali piccole hanno responsabilità molto simili, così come le ali grandi ed i centri. Mentre la maggior parte delle squadre usa una formazione composta da due guardie, due ali e un centro, in alcune occasioni le squadre decidono di schierare i loro giocatori in ruoli differenti da quelli che occupano tipicamente. Ci sono stati persino casi eccezionali in cui giocatori alti come le ali grandi vengano chiamati a coprire il ruolo di playmaker (come Scottie Pippen nell'ultimo periodo della sua carriera).

Quando le posizioni non sono state rinforzate, per vincere le partite è solitamente meglio ruotarle. Alcune squadre potrebbero usare quella che viene chiamata come "piccola formazione", dove viene chiamato fuori il centro e occasionalmente anche l'ala grande così da creare una formazione di giocatori piccoli e veloci. È una formazione molto efficace se applicata nelle giuste situazioni.

In Kuroko no BasketModifica

Il Basketball gioca un ruolo impostante in Kuroko no Basket, visto che è il tema principale. Tutti i personaggi che sono apparsi giocano a basket, sono allenatori o manager. Il manga si concentra solo nel basket delle squadre delle superiori, con squadre provenienti dalle varie scuole e accademie che si scontrano tra di loro. Queste squadre competono in tornei, come gli Interhigh, la Winter Cup e le Nazionali. Il sipario su cui si svolgono la maggior parte delle vicende e partite è Tokyo.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale